La nuova riforma della scuola

aaa

 

La nuova riforma della scuola messa a punto in queste settimane dal governo Renzi sta prendendo forma in maniera sempre più evidente. Da questo dire che la nuova riforma della scuola sia ormai prossima all’entrata in vigore è cosa difficile, non tanto per una sorta di mancanza di fiducia nei confronti dell’attuale governo, quanto piuttosto per la storica lunghezza dei necessari passaggi burocratici propria del nostro apparato statale nonchè a causa della difficoltà del momento storico che il nostro paese sta attraversando e che pone per forza di cose la nuova riforma della scuola e tutto quanto vi sia più o meno direttamente collegato di certo non al primissimo posto nella lista delle priorità dell’agenda del primo ministro Matteo Renzi.

 

La nuova riforma della scuola: informazioni di base

Ma, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere alcuni degli elementi di base che più potrebbero esserci di aiuto e di sostegno nel corso della nostra disanima in materia di nuova riforma della scuola e non solo, una riflessione la nostra anche abbastanza sintetica ad onor del vero ma che ci auguriamo rimanga sempre e comunque sufficientemente chiara ed esauriente per tutti coloro che ci seguono. In effetti, la nuova riforma della scuola, almeno sulla carta, si propone obiettivi decisamente ambiziosi che classificano, sempre sulla carta ed allo stato delle cose, la nuova riforma della scuola come una svolta epocale nell’ambito del sistema d’istruzione italiano. E conviene valutare anche Riforma della Scuola 2014, Riforma della Scuola Giannini, Riforma della Scuola Superiore, Indicazioni Nazionali Licei e Indirizzi Scuole Superiori.

 

La nuova riforma della scuola: il contenuto

Scendendo adesso un po’ di più nei particolari, possiamo passare ad esaminare alcuni dei cardini principali su cui la nuova riforma della scuola poggia il suo stesso programma e cui lega le sue possibilità di successo. Sfogliando infatti le pagine dedicate dei principali giornali in merito alla nuova riforma della scuola si vede facilmente che si tratta di un progetto estremamente ampio che per l’appunto, tocca una serie di aspetti del mondo dell’istruzione. Sulla carta, lo ripetiamo una volta ancora, i principali temi della nuova riforma della scuola sono: i precari, la carriera dei professori, lo sblocca scuola, i concorsi, la formazione, il digitale, lo stop alle supplenze, la trasparenza, la cultura, le nuove materia, il rapporto scuola-lavoro e le risorse. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.