Data elezioni politiche 2013

data elezioni politiche 2013Data elezioni politiche 2013: finalmente sappiamo quando gli italiani dovranno votare il prossimo Governo. La data elezioni politiche 2013 fissa anche il periodo estenuante della campagna elettorale: al centro dell’agone politico ci sono il PDL (non sappiamo ancora se alleato con la Lega o no), la lista basata sull’Agenda Monti con Casini, Fini e Montezemolo; infine il PD con l’alleanza storica con la Sinistra rappresentata da Vendola. Qual è la data elezioni politiche 2013?

Data elezioni politiche 2013 e periodo di campagna elettorale

La data elezioni politiche 2013 è fissata per il 24 e il 25 Febbraio 2013. Si tratta come al solito di una Domenica e un Lunedì. Gli orari per gli italiani dovrebbero essere i soliti: dalle 8 alle 22 di Domenica e dalle 8 alle 15 di Lunedì. E’ saltata, invece, la richiesta di election day con le amministrative in Lazio e in Molise. La data elezioni politiche 2013 non coinciderà con quelle regionali, che saranno il 3 e 4 febbraio 2013. Con la proposta di election day si cercava almeno di spendere meno in fatto di spese elettorali, ma anche questa volta per gli italiani non c’è stato niente da fare. La campagna elettorale si prospetta intricata per il nuovo Governo. Durerà praticamente un mese e mezzo e vedrà ancora in testa il caro e vecchio “Porcellum”. I parlamentari, infatti, non sono stati in grado di portare alle Camere una legge elettorale degna di questo nome. L’iniziativa pre-elettorale del PD, che ha dato la possibilità agli italiani di scegliere i propri parlamentari in corsa per il Partito Democratico, è rimasta isolata, mentre gli altri partiti si preparano alla data elezioni politiche 2013 con le liste delle segreterie. Speriamo almeno che il prossimo Governo dia agli italiani una legge decente con un largo consenso.

Data elezioni politiche 2013: è scontro sulle elezioni amministrative

Come per ogni votazione, la data elezioni politiche 2013 ha riservato numerose polemiche: la più importante è la temuta influenza di Sanremo, questa volta alla guida di Fabio Fazio, che potrebbe portare voti dove non dovrebbe… Ma siamo davvero sicuri che gli italiani potranno farsi influenzare quando non possiamo nemmeno decidere i candidati?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.