Le previsioni dello spread per i mutui 2013

previsioni dello spread per i mutui 2013

Se state progettando di acquistare la vostra prima casa, ristrutturare un immobile o accedere a un finanziamento per una qualsiasi altra ragione simile a quelle appena elencate, vi starete sicuramente chiedendo quali risultano essere, al momento, le previsioni dello spread per i mutui 2013.
Non preoccupatevi, non siete gli unici!
Senza ombra di dubbio, infatti, il bisogno di ricevere in prestito del denaro e realizzare un importante progetto a medio lungo termine è una realtà che interessa moltissime persone e che, stando all’attuale crisi economica, riversa purtroppo in una situazione di incredibile incertezza.
Ma vediamo dunque, di seguito in questo articolo, quali risultano essere approssimativamente, le previsioni dello spread per i mutui 2013.

Uno sguardo all’anno che verrà: le previsioni dello spread per i mutui 2013

Dunque, stando a quelle che risultano essere le previsioni dello spread per i mutui 2013, la situazione che ha visto l’erogazione di prestiti da parte delle banche vivere una fase di stallo totale e completo, potrebbe migliorare a partire dai primi mesi del nuovo anno.
Dopo aver oscillato tra i 450 e i 500 punti per gran parte del 2012, infatti, lo spread sembra chiudere questo difficile anno di cambiamenti intorno ai 300 punti circa. Da quanto si prevede, poi, il 2013 dovrebbe aprirsi con uno spiraglio di ottimismo e la famigerata differenza tra i bond tedeschi e i buoni del tesoro italiani dovrebbe restare pressoché invariata.

La parola d’ordine è risollevarsi: previsioni dello spread per i mutui 2013

La situazione dei mutui nel 2012 ha riversato in uno stato di immobilità tale che, adesso, con l’aprirsi del nuovo anno, non si può che migliorare. La parole d’ordine, ovviamente, è tentare una risalita e un miglioramento a tutti i costi.
Di conseguenza, e speriamo di non doverci smentire, è assolutamente inevitabile che le previsioni dello spread per i mutui 2013 siano ottimistiche e che lo siano senza ombra di dubbio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.