Come risparmiare energia elettrica. Un trucco niente male

risparmiare energia elettricaLa bolletta dell’energia elettrica è cara? Incide decisamente sul tuo bilancio?

Allora è necessario che tu legga attentamente questo articolo. Ti presenterò l’atteggiamento, che, potrà farti risparmiare fino al 40-50% dell’energia elettrica, continuando ad utilizzare i tuoi elettrodomestici e senza restare a lume di candela ( se non per organizzare una cenetta…).

Per poter effettuare un vero risparmio, è necessario capire dove si consuma, e quali sono i “succhia energia”. Eccone elencati alcuni:

  1. Lampadine tradizionali e a risparmio energetico
  2. Elettrodomestici che creano calore:
    • Phon
    • Forno elettrico
    • Tostapane elettrico
    • Lavastoviglie
    • Stufa elettrica
    • Forno a microonde
  3. Spie a led sempre accese
    • TV
    • Router ( ADSL )
    • Computer
    • Dispositivi lasciati a caricare per l’intera notte

Per risparmiare su queste tre tipologie di “succhia energia”, ti darò non solo dei consigli e dei trucchetti ma un vero e proprio atteggiamento per risparmiare.

Risparmio per le lampadine

Per le lampadine il consiglio è quello di cambiarle, un po’ alla volta se non lo si vuole fare tutte insieme, non con quelle a risparmio energetico ma con le lampadine di nuova generazione, quelle a led. Per farti capire il risparmio, ti faccio un paragone a parità di luce emessa.

  • Lampadina tradizionale –> 40Watt
  • Lampadina  a risparmio energetico –> 12 Watt
  • Lampadina LED –> 4 Watt

Se vedi le lampadine a Led presentano un consumo decisamente più basso. Qualcuno mi potrebbe dire che costano troppo. Ti assicuro che per una media di 30 lampadine in una casa, in soli 4 mesi si ritorna dell’investimento e per il successivo anno e mezzo c’è un risparmio sull’energia elettrica straordinario.

Risparmio per gli Elettrodomestici che creano calore:

In questo caso, l’ideale è avere elettrodomestici di tripla classe A. Ma l’investimento non è così agevole come nel caso delle lampadine. In questo caso è necessario capire come è possibile utilizzare meno possibile questi elettrodomestici.

Un errore che si fa spesso, in cucina, è quello di utilizzare troppo il forno. Questo elettrodomestico è il re del consumo. Spesso è possibile cucinare con delle padelle antiaderenti con eccellente risultato.

Anche il tostapane è un “succhia energia” straordinario. Quindi è necessario utilizzarlo con moderazione.

Per gli altri elettrodomestici, il consiglio è quello che quando, malauguratamente si rompono, è fondamentale guardare alla classe di risparmio.

Un capitolo a parte è la lavatrice. Oggi è un elettrodomestico utilizzatissimo, soprattutto nelle case con bambini piccoli o sportivi. In alcuni casi buttare una lavatrice vecchia e comprare una nuova tripla classe A, potrebbe far rientrare dell’investimento in meno di un anno. Non consuma come il forno, ma per l’enorme utilizzo che ne viene fatto è spesso la regina del consumo di energia elettrica.

Risparmio per Spie e Led sempre accesi

In questo caso è decisamente semplice il consiglio. Spegnere il dispositivo alla fine dell’utilizzo. Soprattutto per i televisori. Consumano moltissimo il solo LED acceso. Conta che in una casa media, in Italia, ci sono 4 TV. Ognuna con il LED acceso perchè è più comodo. Ma quei LED anche se sono così piccolini consumano energia elettrica costantemente.

Questo vale anche per i computer e per i dispositivi sempre attaccati all’energia elettrica. Le batterie dopo un po’ si consumano e stanno sempre in carica, consumando, una constante energia. Anche in questo caso è meglio completare la ricarica e poi staccarli.

Infine, c’è il router dell’ADSL. In moltissime case è sempre acceso. Consuma con costanza anche questo.

Risparmiare energia elettrica, conclusioni!

Insomma, come ahi potuto leggere, si può risparmiare l’energia elettrica nella tua casa. Bisogna fare attenzione ad alcune cose e soprattutto è necessario avere un certo atteggiamento.

Con questi consigli è possibile anche dimezzare, in alcuni casi, la bolletta

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.